1913_case_study_corso_nazionale

Eridania come case study al XVI Corso Nazionale ADI

  Dal 10 al 12 dicembre, presso Ergife Palace Hotel di Roma, si aprono le porte per il XVI Corso Nazionale ADI dal titolo “INTEGRAZIONE PROFESSIONALE IN NUTRIZIONE dalla Prevenzione ai Percorsi Terapeutici”, in cui tra gli appuntamenti in programma si terrà la presentazione dedicata al marchio leader della dolcificazione in Italia come caso di successo nell’ambito di una comunicazione per la salute.

L’appuntamento è per giovedì 10 dicembre ore 14.50 in sessione plenaria con l’intervento della Dott.ssa Annalisa Maghetti – Presidente ADI Emilia Romagna – dal titolo: “Obesity Day: metodiche di una comunicazione efficace”.  

Ricerca Eridania e Fondazione ADI, una partnership consolidata che si traduce in esperienza virtuosa per una comunicazione efficace fra i professionisti della salute, impresa di marca e paziente finale. La sfida lanciata da Eridania lo scorso mese di marzo in occasione del  7TH International Mediterranean Meeting NU.ME, non solo ha sancito la collaborazione fattiva con i professionisti della salute, ma ha di fatto tracciato la Road Map della Ricerca Eridania concretizzatosi in occasione dell’ Obesity Day 2015, la Giornata Nazionale di sensibilizzazione su sovrappeso e salute.   Infatti, lo scorso 10 ottobre nei 150 centri di dietetica ADI aderenti, è stato  divulgato il materiale info-educativo a cura di Eridania denominato  “Un dolce giorno da vivere insieme”, prezioso opuscolo ricco di informazioni, suggerimenti e ricette redatto in collaborazione con Fondazione ADI. Alla base della guida due raccomandazioni di fondo: in primis approcciare il problema evitando l’idea della dieta come esperienza deprimente e punitiva; in secundis adottare un’alimentazione equilibrata in base al proprio stile di vita, scegliendo nel corso della giornata il dolcificante più adattoalle proprie esigenze per un bilanciato apporto calorico, senza più compromessi tra dolcezza e benessere. A disposizione del pubblico anche post-card intitolate “Dolci leggerezze”, che hanno illustrato  ricette realizzate utilizzando i dolcificanti Eridania con chiare indicazioni del risparmio in termini di calorie rispetto all’utilizzo dello zucchero tradizionale.     I nuovi e innovativi dolcificanti frutto della Ricerca Eridania rappresentano quindi una valida risposta al bisogno del paziente consentendogli di non eliminare il gusto del dolce dalla propria vita quotidiana e mantenendo nel contempo il controllo del bilancio calorico, in linea con quanto raccomandato dall’OMS e dall’American Heart Association.

    Truvia®, il dolcificante di origine naturale estratto dalle foglie di Steviaa 0 calorie e indice glicemico pari a zero con un potere dolcificante 3 volte superiore a quello dello zucchero: basta dunque un terzo di prodotto per avere lo stesso gusto e lo stesso piacere dolce offerto dallo zucchero ma a zero calorie. Tropical&Stevia -50% di calorie: unisce l’aroma dello zucchero di pura canna all’estratto di foglie di Stevia (il dolcificante intensivo di origine naturale che vanta un altissimo potere dolcificante con un apporto calorico pari a zero). Mezzo cucchiaino di Tropical&Stevia dolcifica come un cucchiaino di zucchero di canna tradizionale, ma con metà calorie. Gusto del dolce, equilibrio e benessere psicofisico sono stati i messaggi chiave di una comunicazione efficace sui temi di salute nutrizionali di un marchio che ha tra i suoi fini quello di sostenere la Scienza della Alimentazione. Un’operazione virtuosa tanto da divenire un caso di successo che sarà protagonista nell’ambito del XVI Corso Nazionale ADI giovedì 10 dicembre ore 14.50 in sessione plenaria con l’intervento della Dott.ssa Annalisa Maghetti – Presidente ADI Emilia Romagna – dal titolo: “Obesity Day: metodiche di una comunicazione efficace”.